Diagnosi energetica soggetti obbligati (Dlgs 102/2014)

Realizziamo la diagnosi, monitoriamo i consumi,  accompagniamo le aziende negli interventi da eseguire

Per le imprese a forte consumo di energia

Il D.Lgs 102/2014 ha reso obbligatoria per imprese l’esecuzione periodica della diagnosi energetica o, in alternativa, l’adozione di sistemi di gestione dell’energia secondo la ISO 50001.

I soggetti obbligati sono:

  1. grandi imprese (imprese con almeno 250 persone occupate e con un fatturato annuo di oltre 50 milioni di euro o un bilancio annuo superiore a 43 milioni di euro);
  2. imprese a forte consumo di energia (imprese che consumano almeno 2,4 GWh/anno di energia elettrica oppure almeno 2,4 GWh di energia diversa dall’elettrica per lo svolgimento della propria attività e in cui il rapporto tra il costo dell’energia e il fatturato non sia inferiore al 3%)

Termini e sanzioni

Il termine entro cui eseguire la prima diagnosi è scaduto a dicembre 2015, mentre il successivo scadrà nel dicembre 2019. Se tuttavia un’azienda ha maturato le condizioni per l’obbligo di diagnosi nel 2015 e nel 2016, dovrà eseguire la diagnosi entro il 2017.

Le aziende inadempienti sono soggette a sanzione irrogata dal Ministero dello Sviluppo Economico, che attualmente si colloca sui 4.000 euro ma potrà raggiungere anche i 40.000 euro.

La diagnosi energetica

Per potere svolgere la diagnosi energetica nel 2019 è necessario installare entro il 2017 adeguati strumenti di monitoraggio per valutare i consumi annuali del 2018 come base dell’Audit energetica.

La ESCo del Sole esegue diagnosi per tutti i soggetti obbligati, sia industrie che aziende del Terziario, avendo nel suo staff professionisti EGE certificati secondo la UNI CEI 11339.

La ESCo del Sole ritiene che la diagnosi energetica non debba rappresentare un semplice documento da caricare sul portale dell’ENEA ma possa diventare occasione per un’impresa di acquisire consapevolezza dei propri consumi energetici (per la seconda diagnosi, peraltro, è fatto obbligo di dotarsi di sistemi di misurazione di carichi e consumi) e attuare una seria pianificazione della riqualificazione energetica delle proprie strutture e macchinari. Per tale motivo, professionalità e cura nella raccolta dati, nel seguimento del cliente e nell’elaborazione delle proposte di intervento sono per La ESCo del Sole elementi imprescindibili di un corretto lavoro di diagnosi energetica.